Esplora contenuti correlati

 

SCUOLA TOMASI DI LAMPEDUSA, I SALUTI DI FINE ANNO PER GLI STUDENTI DI TERZA MEDIA

.

 

 

GRAVINA DI CATANIA (CT) - Lo scorso 4 e 5 giugno la scuola Tomasi Di Lampedusa ha organizzato i saluti di fine anno all’aperto per gli studenti di terza media. Un momento reso possibile, nel pieno rispetto del distanziamento sociale e di tutte le norme di sicurezza, grazie al bellissimo anfiteatro all’aperto di cui dispone l’istituto. «Ho voluto fortemente questa iniziativa, sostenuta da docenti, genitori e personale ATA e la giornata commovente e ricca di significato ha confermato la bontà delle nostre idee - ha commentato la dirigente scolastica, prof. Maria Virginia Filippetti - abbiamo voluto celebrare un traguardo importante per la vita degli alunni, un rito di passaggio fondamentale per gli studenti, un modo per concludere un ciclo e guardare con serenità alle fasi successive della vita. Per elaborare il distacco non è necessario il suono dell’ultima campanella e una corsa sfrenata tra i corridoi, è sufficiente guardarsi negli occhi con i propri insegnanti e i propri compagni, ripercorrere a voce il cammino avuto insieme, i ricordi di quando titubanti lasciavano la mano delle loro mamme ancora ansiose per il primo distacco dall’ambiente familiare. Le parole di ringraziamento e di grande affetto da parte dei ragazzi ai loro docenti, la felicità nei loro occhi di aver potuto rivedere i propri compagni di scuola, la certezza che le amicizie nate tra i banchi sapranno resistere nel tempo, ha profondamente emozionato me e tutti coloro che si sono prodigati per la riuscita di questo momento. Siamo riusciti anche a scattare la classica foto di fine anno. Un clic, seppure a distanza, che immortala un periodo difficile, ma al tempo stesso la resilienza, la forza e il legame di questi ragazzi, dei loro docenti e di tutti coloro che si adoperano ogni giorno per fare di questa scuola un luogo di crescita umana e culturale. Grazie a tutti, per aver partecipato a questo saluto così semplice e prezioso.Vi auguro ragazzi di realizzare tutti i vostri desideri».

(in allegato le foto del momento)


Gravina di Catania, 9 giugno 2020

 

Il portavoce del sindaco
Angelo Capuano