Esplora contenuti correlati

 

EMERGENZA COVID, RIAPERTURA TERMINI RICHIESTA “BUONO SPESA”

Presentazione delle domande entro il 15 giugno 2020. La misura è rivolta ai nuclei familiari che si trovano in una condizione di priorità e non hanno usufruito dei buoni spesa già erogati dal Comune durante la prima fase

 

 

GRAVINA DI CATANIA (CT) – Il sindaco Massimiliano Giammusso e l'assessore ai Servizi sociali Franco Licciardello informano la cittadinanza che sono riaperti i termini di presentazione delle istanze per richiedere il “Buono spesa”. «L'amministrazione continua a stare al fianco delle famiglie in difficoltà anche in questa Fase2 – ha commentato il primo cittadino - la misura è destinata ai nuclei familiari che sono stati più esposti agli effetti economici derivanti dall'emergenza Covid-19. Con questo ulteriore provvedimento a sostegno dei nuclei familiari che versano in stato di bisogno, riusciremo a erogare il contributo a chi non lo aveva ricevuto durante la prima tornata. Ancora una volta desidero ringraziare l'11° Servizio Attività Sociali per il lavoro straordinario svolto sin dall'inizio di questa emergenza». Gli ha fatto eco l'assessore con delega ai Servizi Sociali Franco Licciardello: «L'avviso pubblico è rivolto ai cittadini che si trovano in una condizione di priorità e non hanno usufruito dei buoni spesa erogati dal Comune per l'acquisto di beni di prima necessità durante la prima fase dell'emergenza. Le domande, corredate da copia del documento d'identità del richiedente, dovranno essere compilate e firmate, utilizzando esclusivamente l'apposito modello – ha spiegato l'assessore - e dovranno essere inviate via email entro il 15 giugno 2020 al seguente indirizzo email: bonus.gravina@gmail.com». L'avviso pubblico, i requisiti richiesti e lo schema di domanda sono scaricabili dal sito istituzionale del Comune a questo link: (https://bit.ly/2z3vBwr).


Gravina di Catania, 8 giugno 2020

 

Il portavoce del sindaco Massimiliano Giammusso
Angelo Capuano