Esplora contenuti correlati

 

APPROVATO ALL'UNANIMITÀ IL BILANCIO DI PREVISIONE 2020-2022

Il lavori del Consiglio comunale in videoconferenza

Il sindaco Massimiliano Giammusso:«Ringrazio tutti i consiglieri comunali che hanno mostrato diligenza e spirito di servizio nei confronti dell'Istituzione comunale e della cittadinanza»

 
APPROVATO ALL'UNANIMITÀ IL BILANCIO DI PREVISIONE 2020-2022
 

GRAVINA DI CATANIA (CT) – Il Consiglio comunale riunito in videoconferenza ieri (5 maggio 2020), ha approvato all'unanimità il bilancio di previsione per l'esercizio 2020-2022. Sono stati inoltre approvati all'unanimità due emendamenti, presentati dal sindaco, che consentono di inserire nelle voci di bilancio le risorse finanziarie, nazionali e regionali, destinate all'emergenza Covid-19. Il primo emendamento è relativo alle somme utilizzate per l'assistenza alimentare, mentre il secondo è riferito alle somme per l'attività di sanificazione degli edifici comunali e per la fornitura di dispositivi di protezione individuale per la Polizia Municipale e i dipendenti dell'Ente.«Con l'approvazione di questi atti riusciremo a incamerare subito le risorse per ripartire con tutti i servizi che erano stati sospesi– ha dichiarato il sindaco Massimiliano Giammusso - proprio in concomitanza con la graduale riapertura avviata dalla cosiddetta Fase 2. Desidero ringraziare innanzitutto il presidente del Consiglio comunale Claudio Nicolosi che, nonostante le restrizioni in vigore al momento, ha dato continuità al funzionamento del civico consesso utilizzando la modalità della videoconferenza. Ringrazio inoltre tutti i consiglieri comunali che hanno mostrato diligenza e spirito di servizio nei confronti dell'Istituzione comunale e della cittadinanza. Ringrazio l'assessore con delega al Bilancio Michelangelo Barravecchia, la dottoressa Angelita Menza, responsabile del 9° Servizio Bilancio ed Economato e i revisori dei conti per il lavoro svolto».

 


In apertura dei lavori il presidente del Consiglio Claudio Nicolosi ha invitato i partecipanti a osservare un minuto di silenzio in ricordo della signora Gloria Pappalardo, dipendente comunale recentemente scomparsa e di tutte le vittime del Coronavirus. Durante i lavori sono statiapprovati inoltre il piano di miglioramento dei servizi del corpo della Polizia municipale per l'anno 2020 e l'adozione del regolamento comunale per l'attuazione del regolamento Ue 2016/679 relativo alla protezione e al trattamento dei dati personali.«Ringrazio tutto il Consiglio comunale per la dedizione e l'impegno in questa fase emergenziale – ha dichiarato Nicolosi – e desidero ringraziare tutti i funzionari del Comune, e in particolare la dottoressa Ornella Castellani del 1° servizio, per il fondamentale supporto nell'organizzazione di questo primo consiglio comunale tenuto in video conferenza». Sono state approvate all'unanimità anche tre mozioni d'indirizzo: due sulla possibilità di attuare agevolazioni in materia di tributi (Tosap e Tari) a sostegno dei commercianti che hanno sofferto maggiormente durante il “lockdown” causato dall'emergenza Covid-19, con primi firmatari rispettivamente il consigliere Francesco Ferlito e la consigliera Santi Porto; e una sulla questione delle antenne 5G, con primo firmatario il presidente del Consiglio Claudio Nicolosi. «Abbiamo preso atto delle mozioni presentate e ne condividiamo i principi ispiratori – ha concluso il sindaco – l'amministrazione comunque sta già lavorando in questo senso, con il coordinamento dell'assessore con delega ai Tributi Patrizia Costa, vagliando diverse soluzioni e scenari possibili a seguito delle misure contenute nella Finanziaria regionale recentemente approvata, così come sul 5G adotteremo tutti gli atti e le verifiche del caso, con l'obiettivo di tutelare la salute dei cittadini».

 


Gravina di Catania, 6 maggio 2020


In allegato il comunicato stampa e la foto della sessione del consiglio in video conferenza


grazie per l'attenzione


Il portavoce del sindaco Massimiliano Giammusso
Angelo Capuano (Odg Sicilia n.153389)