Esplora contenuti correlati

 

BIBLIOTECA COMUNALE, NUOVI INCONTRI DEDICATI ALLE SCUOLE

Nuove storie attraverso la tecnica del Kamishibai, teatro d'immagini di origine giapponese

 

 
BIBLIOTECA COMUNALE, NUOVI INCONTRI DEDICATI ALLE SCUOLE
 

GRAVINA DI CATANIA (CT) – L'amministrazione comunale guidata dal sindaco Massimiliano Giammusso è lieta di informare i cittadini che il 2020 vedrà un importante ampliamento dell'offerta documentale della Biblioteca Comunale di Gravina di Catania. A darne notizia è l'assessore all'Istruzione Franco Licciardello che ha colto l'occasione inoltre, per presentare una nuova iniziativa di divulgazione culturale che coinvolgerà le scolaresche gravinesi proprio nei locali della Biblioteca diretta dalla dott.ssa Antonina Danzé. Nel corso degli incontri mattutini verranno presentate nuove storie attraverso la tecnica narrativa del Kamishibai, teatro d'immagini di origine giapponese utilizzato all'origine dai cantastorie, universalmente riconosciuta quale originale ed efficace strumento per l'animazione alla lettura. Gli strumenti utilizzati sono una valigetta di legno, butai/kamishibai in giapponese, nella quale vengono inserite delle tavole stampate sia davanti che dietro: da una parte il disegno e dall'altra il testo, lo spettatore vede l'immagine mentre il narratore legge la storia. I racconti-kamishibai sono un invito alla lettura, a raccontare e fare teatro a scuola, in biblioteca, in ludoteca, a casa: un teatro che non sale in cattedra ma la usa come luogo scenico creando un forte coinvolgimento tra narratore e pubblico.

 
Gravina di Catania, 10 gennaio 2020

 Il portavoce del sindaco
Angelo Capuano