Article Details

CONCLUSI I FESTEGGIAMENTI IN ONORE DEL SANTO PATRONO SANT’ANTONIO DI PADOVA

Tra il suono delle campane o lo spettacolo pirotecnico si sono conclusi ieri i festeggiamenti in onore di Sant’Antonio, Patrono di Gravina di Catania, che ha fatto ritorno in Chiesa Madre dopo una giornata ricca di appuntamenti.  

Al mattino  S.E. Mons. Salvatore Gristina ha celebrato in Chiesa Madre il solenne pontificale in onore del Santo Patrono. Hanno presenziato il primo cittadino gravinese, Domenico Rapisarda, i sindaci di Mascalucia, Giovanni Leonardi, e di San Pietro Clarenza, Giuseppe Bandieramonte, i  Comandanti del Corpo Municipale di Gravina, Michele Nicosia, e della stazione dei Carabinieri, Maresciallo Filippo Giustino,  assessori e consiglieri comunali, il parroco Antonino Galvagno, il presidente del Circolo Cittadino S. Antonio di Padova, Alfio Di Grazia, i gruppi parrocchiali, le autorità civili e militari. In serata la trionfale uscita dalla Chiesa Madre del Simulacro di S.Antonio, il tradizionale canto dell’inno e  la processione del Santo sull’artistico fercolo lungo le vie cittadine. Tra i momenti salienti della festa la sfilata in Via G. Marconi dei complessi bandistici, il concerto dell’orchestra di fiati in Piazza della Regione, lo spettacolo piro-musicale dinanzi all’ingresso del Parco Comunale di Via Roma, l’omaggio floreale del primo cittadino gravinese davanti il Palazzo di Città e la benedizione della cittadina etnea con la reliquia delSanto. Quest’anno i festeggiamenti si sono arricchiti di un'attrazione particolare costituita dall’accensione musicale delle luminarie lungo tutta la Via Marconi e in Piazza della Libertà, uniche nel loro genere e realizzate da un imprenditore locale,  con moltissimi devoti e visitatori venuti da più parti che hanno assistito allo spettacolo.

 

Gravina di Catania, 14 giugno 2017

L’addetto stampa

Alberto Santagati


Inserito da: uff_stampa
Data di inserimento: 14/06/2017
Numero di visite: 386

Ritorno