Article Details

GRAVINA DI CATANIA, UNA LEZIONE PER EVITARE TRUFFE E SCIPPI

Nell’ambito del progetto “Stop alle truffe”,   voluto dall’Amministrazione retta dal sindaco Domenico Rapisarda,  e dall'assessore ai Servizi sociali, Alfio Nicosia, si è tenuto  un incontro nell’auditorium comunale per dare delle dritte alle persone anziane, e non solo, su come evitare imbrogli. 

Relatore Salvo Troina, sovrintendente capo della Polizia di Stato in quiescenza, che ha esposto ai numerosi intervenuti come fronteggiare i continui tentativi di truffa che ogni giorno sono messi in atto da soggetti privi di scrupoli, nei riguardi di persone indifese. Questo treno della legalità con il suo carico di immagini e video reali su furti, rapine, truffe e raggiri, ha permesso alla platea di recepire alcuni comportamenti da tenere in particolari situazioni. Le donne per strada devono imparare a tenere una borsa sulla spalla destra, mentre all'interno dei grossi centri commerciali devono prestare particolare cura nel chiudere l'Acer la cerniera guardarsi intorno quando sono telefono. Non è mancato un passaggio relativo alle telefonate dei call Center è su quelli che bussano alla porta degli anziani, spacciandosi per dipendenti di aziende nazionali erogatrici di servizi energetici. I furti d'auto le rapine e scippi dopo aver ritirato la pensione negli uffici postali, il raggiro delle monete con i 10 batta thailandesi uguali ai nostri due euro, hanno concluso il quadro degli argomenti trattati. " Desidero ringraziare il relatore ha detto l'assessore Nicosia per la sua puntuale e precisa relazione per aver aperto il Nokia tutti noi sui pericoli che corriamo quotidiana quotidianamente chiusura ".

Inserito da: g_disma
Data di inserimento: 23/05/2017
Numero di visite: 311

Ritorno