Article Details

GRAVINA DI CATANIA, GEMELLATE LE ASSOCIAZIONI CARABINIERI DI GRAVINA E CERIGNOLA

Le sezioni dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Cerignola e di Gravina di Catania si sono gemellate. 

La sezione pugliese, costituitasi appena 4 anni orsono, ha saputo inserirsi nel contesto sociale della sua provincia, raccogliendo numerose attestazioni per il suo operato nel campo del volontariato generico e nel mutuo soccorso verso i soci. La sezione è composta attualmente da 191 soci e inoltre, a partire dal Dicembre 2015, unica in Puglia, ha costituito una Fanfara Musicale denominata “FANFARA ANC PUGLIA “,  composta da 69 elementi professionisti, molti dei quali docenti e insegnanti di Conservatorio e licei musicali, e con la presenza di militari dell’Arma in servizio ed in congedo. La sezione gravinese è stata istituita nel 2013 ed è intitolata al Vicebrigadiere M.O.V.M. Salvo D’Acquisto. Ha sede in un locale del Comune, presso la scuola Rodari in via San Paolo n.63, ed è  composta da 140 soci. Tra i programmi della sezione la costituzione di una squadra a cavallo gestita da un socio effettivo con sede operativa a  Misterbianco.  Per suggellare il gemellaggio le rappresentanze delle due associazioni, guidate dai due presidenti  Marcello Fortarezza (Cerignola) e Luigi Falbo (Gravina),  hanno preso parte a una cerimonia a Gravina di Catania. Erano presenti il sindaco di Gravina di Catania, Domenico Rapisarda, il presidente del Consiglio comunale, Rosario Ponzo, l'assessore Alfio Nicosia, i Comandanti della Compagnia dei Carabinieri di Gravina di Catania, Martino Della Corte, e  della locale stazione, Maresciallo Giustino, la presidente dela Fidapa sezione di Gravina di Catania,   Patrizia Costa,  e molte  autorità locali. Ha preso parte alla cerimonia una delegazione delle Forze Armate USA della base americana di Sigonella, composta  dal  Comandante del distaccamento dei Marines di Sigonella, Tenente Colonnello Shawn Grzybowski,  e  da una rappresentanza della US AIR FORCE, accompagnata dal responsabile delle relazioni esterne Alberto Lunetta.  “Il gemellaggio tra le due associazioni – ha detto il sindaco Domenico Rapisarda nel corso dell’incontro tra le due rappresentanze svoltosi nell’aula consiliare di Palazzo di Città – è l’occasione per rinnovare il profondo rapporto che lega la comunità  gravinese all’Arma dei Carabinieri. Ospitiamo quindi con grande piacere i Carabinieri dell’ANC di Cerignola gemellati con i loro amici e colleghi di Gravina. A entrambe le associazioni formulo i migliori auguri di buon lavoro. Colgo, inoltre, l’occasione per ringraziare i Carabinieri di Gravina di Catania per l’impegno quotidiano  sul territorio etneo a garanzia della sicurezza di tutti i cittadini. Un ringraziamento speciale – ha concluso il  primo cittadino gravinese - alla delegazione delle Forze Armate USA che ci onorano della loro presenza e alle quali ci sentiamo sempre più vicini”. Dopo l’incontro e lo scambio di doni le rappresentanze hanno preso  parte alla celebrazione della Santa Messa in Chiesa Madre officiata dal parroco, padre Nino Galvagno, e quindi in corteo si sono mosse per la deposizione di corone di alloro alla lapide dedicata ai gravinesi caduti, presso la sede del vecchio Municipio, e al parco comunale Borsellino dinanzi alla stele in onore dell'Arma dei Carabinieri e di un  Cippo commemorativo in ricordo del Vice Brigadiere Massimiliano Lotito. Qui è stato osservato un minuto di silenzio.

Gravina di Catania, 28 aprile 2017


Inserito da: uff_stampa
Data di inserimento: 28/04/2017
Numero di visite: 425

Ritorno