Article Details

GRAVINA DI CATANIA, AL VIA LA DEMATERIALIZZAZIONE DELLE LISTE ELETTORALI

Il Comune di Gravina di Catania è stato autorizzato dal Ministero dell’Interno alla sospensione in via sperimentale della stampa cartacea delle liste elettorali generali e sezionali, che saranno sostituite con liste in formato elettronico non modificabile. 

“In pratica – spiega la responsabile dell’Ufficio elettorale gravinese, nonché del progetto presentato al Ministero, Carmela Lizzio -  non stamperemo più le liste elettorali generali e sezionali poiché gli aggiornamenti saranno dematerializzati,  sia per il deposito presso l'ufficio sia per la trasmissione alla Commissione Elettorale Circondariale. Per quanto riguarda le consultazioni elettorali – continua la Lizzio -  verranno stampate solo le liste che andranno al seggio, ci sarà così un risparmio di carta ma anche di lavoro nell’aggiornamento di queste liste che non saranno più cartacee e che si stamperanno solo in occasione di consultazioni elettorali. Gravina di Catania è il secondo comune in Italia, dopo Modena, ad aver avuto l'autorizzazione a dematerializzare le liste generali e sezionali”. Soddisfazione per questo risultato è stata espressa dal sindaco di Gravina di Catania, Domenico Rapisarda.   “Desidero ringraziare – ha detto il primo cittadino gravinese - la dottoressa Lizzio  per la professionalità con la quale ha curato lo sviluppo di questo progetto,  che si è dimostrato valido e che l'Amministrazione ha perseguito da tempo. La dematerializzazione dei nostri documenti si traduce in un significativo risparmio, sia  di supporto cartaceo, che normalmente si impiega  per la stampa delle liste elettorali, sia di ore di lavoro. Siamo inoltre molto  soddisfatti per essere stati il secondo Comune in Italia ad aver avuto l'autorizzazione dal Ministero ad attuare questo tipo di  processo; e io sono sicuro che l'Amministrazione, visto la professionalità dei suoi operatori, riuscirà ad essere veramente all'avanguardia per quanto riguarda tutti i processi di ammodernamento della Pubblica Amministrazione”.

Gravina di Catania, 2 febbraio  2017

L’Addetto Stampa

Alberto Santagati



Inserito da: uff_stampa
Data di inserimento: 02/02/2017
Numero di visite: 653

Ritorno