Article Details

GRAVINA DI CATANIA, APERTO IL TORNA INDIETRO IN VIA ETNEA

E’ stato aperto a Gravina di Catania il torna indietro in direzione sud/nord nel tratto di via Etnea compreso fra la via  Coviello e l'imbocco della tangenziale di Catania in direzione Messina. 

Completata pure  la riqualificazione delle aiuole spartitraffico e della segnaletica esistente nell'ambito delle rotatorie poste all'incrocio fra le vie Etnea, Quasimodo, Gramsci e tra la via Etnea e la via Coviello.  “Avevamo detto che avremmo messo mano a rivisitare questo nodo nevralgico della viabilità nel nostro comune, rispettando i criteri di sicurezza  – ha detto  il sindaco di Gravina di Catania Domenico Rapisarda, in occasione dell’apertura – e lo abbiamo fatto. Un impegno mantenuto  con i cittadini. Sono sicuro che con questo intervento, insieme a quello precedente nell'altra rotatoria tra via San Paolo e via Etnea, oltre all'adeguamento strutturale della rotonda esistente a Coviello, creeremo un notevole deflusso di autoveicoli. Sicuramente – conclude il primo cittadino gravinese - otterremo gli effetti di fluidificare quanto più possibile la circolazione in questo zona del nostro territorio”. L'importo dei lavori era stato aggiudicato in affidamento  diretto per circa  42mila euro  Iva compresa. “Questo intervento – aggiunge  l’assessore ai Lavori Pubblici e Manutenzioni Francesco Nicotra - è collegato a un lavoro propedeutico di studio, grazie anche all'ufficio dei Lavori Pubblici del Comune di Gravina, connesso  alla rotonda già realizzata a San Paolo. Il torna indietro darà una boccata d’ossigeno alla viabilità nel punto tra le vie Etnea, San Paolo e la via Gramsci. Possiamo spuntare già qualche obiettivo raggiunto con i risultati che saranno tangibili a tutti gli automobilisti”. “Abbiamo trovato un'aria - spiega Marco Scalirò,  dell’ufficio Lavori Pubblici del Comune di Gravina di Catania - che si prestava per la realizzazione di quest'intervento, senza la necessità di operare espropri ai privati. Il torna indietro è stato realizzato con il rispetto delle norme tecniche per le costruzioni delle rotatorie e ha la caratteristica di una corona giratoria che permette a tutti i veicoli di poter usufruire di questa infrastruttura”.  Oltre al sindaco Rapisarda e all’assessore Nicotra erano presenti all’apertura il presidente del Consiglio comunale Rosario Ponzo, il Comandante della Polizia Locale Michele Nicosia, gli assessori Alfio Nicosia e Patrizia Costa, i consiglieri comunali Francesco Marcantonio, Sebastiana Vinci e Donatella Gullo. 

 

Gravina di Catania, 28 dicembre  2016


Inserito da: uff_stampa
Data di inserimento: 28/12/2016
Numero di visite: 884

Ritorno