Article Details

ALLA “RODARI-NOSENGO” GIORNATA CONCLUSIVA DEL CONCORSO LIONS INTERNATIONAL “UN POSTER PER LA PACE"

Ogni anno l’Istituto Comprensivo statale “Rodari-Nosengo” di Gravina di Catania partecipa al concorso “Un Poster per la Pace” di Lions International. 

“Si tratta – spiega la preside della scuola gravinese Anna Maria Sampognaro – di un progetto in rete con le scuole etnee grazie al quale  i ragazzi, sotto la guida degli insegnanti di educazione artistica, producono degli elaborati sul tema della pace. Già in passato – continua Sampognaro – i ragazzi hanno prodotto pregevoli e significativi elaborati, che sono stati poi utilizzati anche come pagine di splendidi calendari,  ma con la giornata di oggi e la consegna degli attestati di partecipazione al concorso si conclude per i partecipanti il percorso scolastico di quest’anno”. Alla consegna degli attestati di partecipazione erano presenti, oltre alla preside Sampognaro, il sindaco di Gravina di Catania Domenico Rapisarda e le insegnanti Rosanna Montesanto e Alessandra Schillaci. “La vostra creatività – ha detto il primo cittadino gravinese rivolgendosi alla vasta platea di alunni – costituisce il vostro impegno nell'affermazione del principio universale della pace, che si costruisce innanzi tutto stando bene insieme nelle piccole comunità. Non c’è pace universale – ha aggiunto Rapisarda - se non si parte anche da una sana esperienza scolastica, che a Gravina può contare su un ottimo livello dell’offerta formativa e sul quotidiano impegno degli insegnanti”.  Dopo la consegna degli attestati di partecipazione a 150 alunni delle classi seconde e terze della scuola media, due ragazzi in rappresentanza di tutto il gruppo hanno piantato nell'aiuola della scuola due ulivi donati dal “Lions Club Catania Faro Biscari”, presieduto da Salvatore Cristaudo, concludendo così un percorso didattico significativo e accattivante.   

Gravina di Catania, 22 aprile  2016

L’Addetto Stampa

Alberto Santagati


Inserito da: uff_stampa
Data di inserimento: 22/04/2016
Numero di visite: 542

Ritorno