Article Details

GRAVINA DI CATANIA, LA GIUNTA RAPISARDA APPROVA GLI INCENTIVI A USARE LE ISOLE ECOLOGICHE

La Giunta comunale di Gravina di Catania, guidata dal sindaco Domenico Rapisarda, ha approvato oggi il provvedimento per la definizione dei parametri bonus da applicare sulla Tari, la nuova tariffa sui rifiuti, per gli utenti che conferiscono materiale differenziato nei centri di raccolta isole ecologiche. “I cittadini che porteranno i rifiuti differenziati, come carta, cartone, metallo, all’isola ecologica – spiegano il primo cittadino gravinese Rapisarda e l’assessore ai Tributi Dante Ingaglio - avranno uno sgravio sulla Tari. 

Il provvedimento è stato approvato ora perché prima la competenza in materia era dell’ATO ma adesso è passata ai Comuni. Per questo ci siamo subito attivati per mettere nelle condizioni gli utenti di poter continuare a usufruire dello sgravio sulla quota variabile della Tari. Si tratta di un incentivo a usare le isole ecologiche – continuano i due amministratori - per migliorare la raccolta differenziata e quindi avere alla fine una minore produzione di rifiuti indifferenziati, che sono quelli che più costano per lo smaltimento”.  Gli utenti gravinesi possono portare i loro rifiuti differenziati in qualunque isola ecologica ricadente nel comprensorio etneo, la più vicina è quella di S.Agata li Battiati, portando con loro la tesserina magnetica sulla quale verrà tracciato il conferimento che si tradurrà poi in uno sgravio economico.  


Gravina di Catania, 31 luglio 2014


Inserito da: uff_stampa
Data di inserimento: 31/07/2014
Numero di visite: 2267

Ritorno